Strade Salute e Campanile

Calles Salud y Campanario

IMPRONTA CATTOLICA SULLE STRADE HABANERAS

Ci sono due strade all’Avana i cui nomi sono strettamente legati tra loro: Campanario e Salud. Le storie di entrambi sono legate alla Chiesa cattolica locale.
La strada Salud porta il suo nome grazie al vecchio eremo del Signore della Salute, eretto su richiesta e sviluppo di un devoto marrone di nome Miguel de Rodas. Nel 1742 ricevette il titolo di Santissimo Cristo della Salute, con lo status di parrocchia. Fu all’angolo che formò una vecchia strada reale con Manrique Street. La popolazione delle stanze della zona iniziò ad essere chiamata via reale del Signore della Salute o semplicemente via della salute dalla chiesa.
Sul blocco dove oggi si trova il negozio di scarpe El Cadete, all’angolo tra la strada di Monte e Eagle Street, nel 1716 fu eretto un eremo dedicato a Nostra Signora di Guadalupe. Il vescovo Lazo de la Vega lo ricostruì nel 1742 come muratura, aveva il grado di ausiliario. Per determinazione dell’ingegnere militare Agustín Crámer fu demolito, in quanto ostacolava la difesa della città attraverso quell’area. In cambio, fu rieretto in terre che si trovavano proprio in fondo alla chiesa del Santissimo Cristo della Salute. La strada che gli passava per la fronte fu ribattezzata “il Campanile”. James de la Pezuela ha detto: “In precedenza era una delle migliori strade fuori dalle mura quando pochi edifici erano ancora contati. ” Al vescovo Espada non piaceva la disposizione di queste chiese, una era con le spalle all’altra, e organizzò nel 1814 che un singolo tempio fosse costruito da entrambe. Questo fu completato nel 1815 e la sua facciata fu definitivamente pronta nel 1838. Si dedicò alla sostenere la Beata Vergine di Guadalupe.
Secondo Emilio Roig, nel 1916 Via Campanario fu ribattezzata Generale Aranguren, poiché il patriota nacque lì. A causa delle proteste della popolazione, il campanile fu restaurato. Le strade conservano ancora i loro nomi originali e come ereditiera per entrambe le chiese, si trova la famosa Basilica Minore di Nostra Signora della Carità. Ω

Lascia un commento

Condividi la tua risposta.

Su dirección de correo no será publicada.


*