Presentano l’ultimo libro di Leonardo Padura: La trasparenza del tempo, al Loyola Center

padura-presenta-su-última-novela
Presenta Padura su última novela en el Centro Loyola de los sacerdotes jesuitas
Panel di rinomati intellettuali cubani come: José A Michelena (scrittore, giornalista ed editore), Roberto Méndez (poeta, saggista e narratore), Rafael Acosta (ricercatore e saggista)

Martedì scorso, 15 maggio, l’ultimo romanzo dello scrittore cubano Leonardo Padura, La Transparency del tiempo, è stato presentato al teatro Pedro Arrupe del Loyola Center.

Con la presenza dell’autore e di una giuria di rinomati intellettuali cubani come: José A Michelena (scrittore, giornalista ed editore), Roberto Méndez (poeta, saggista e narratore), Rafael Acosta (ricercatore e saggista), si è svolta questa presentazione che ha permesso di svelare i labirinti attraverso i quali transita quest’ultimo romanzo.

Secondo i panellist Padura ci dà questa volta un’opera che si riferisce all’atmosfera religiosa della Cuba contemporanea. Il romanzo, commentano, racconta le situazioni che Mario Conde attraversa quando indaga sulla scomparsa di una Vergine Nera, la cui immagine, nelle parole di Padura, è stata ispirata dalla Vergine della Regola.

Presentación de la última novela de Padura
Leonardo Padura risponde alle domande del pubblico

Il Premio Principe delle Asturie 2015, e per molti l’autore cubano contemporaneo più letto oggi, ha risposto a diverse domande postegli da Rafael Acosta e da parte del pubblico, che ha continuato a lodare il suo lavoro. Per il famoso romanziere è molto contrastante che i suoi libri siano tra i più letti in gran parte dell’America Latina, in Spagna e che siano tradotti anche nelle lingue dell’Europa orientale, mentre è impossibile per i suoi seguaci nazionali ottenere uno dei suoi libri.

D’altra parte ha commentato alcune delle idee per la sua prossima produzione, che in questa occasione vuole avvicinarsi alla diaspora e a tutto ciò che questa realtà significa per i cubani dentro e fuori l’isola. Con il titolo, ancora in considerazione, “Il clan sparso” proverà questo favoloso scrittore con il nostro caro Mario Conde a continuare a conquistare il cuore di quelli di noi che seguono la sua eccellente opera.

Lascia un commento

Condividi la tua risposta.

Su dirección de correo no será publicada.


*