Mensaje del Papa Francisco para la Jornada Mundial de los Pobres 2021

La Santa Sede difundió este lunes 14 de junio el mensaje del Papa Francisco para la V Jornada Mundial de los Pobres, que tendrá lugar el próximo 14 de noviembre de 2021. El Mensaje, que lleva por título “A los pobres los tienen siempre con ustedes”, una frase extraída del Evangelio de San Marcos, se firmó ayer domingo 13 de junio, fiesta de San Antonio de Padua, en San Juan de Letrán, sede de la diócesis de Roma. […]

Discorso, XI Domenica del Tempo Ordinario

Ricordando che Gesù amava insegnare la verità con parabole o racconti, il cardinale Juan de la Caridad García, nel suo discorso domenicale, ha assicurato “che la verità più profonda si trova con l’aiuto di un racconto breve e semplice”. Infatti, ha detto, “ai bambini piace ascoltare storie che portano morale e indicazioni per vivere decentemente e onestamente”. Ha insistito sul fatto che quando Gesù ci parla di seminare il seme, ci invita a coltivare il bene, l’onestà, l’armonia familiare e il regno di Dio. “Un piccolo insegnamento può portare frutti abbondanti, può trasformare una persona cattiva in una buona, un ladro in un onesto, un padre che ha abbandonato i suoi figli in un padre vicino e buono, una famiglia separata dall’odio in una famiglia unita. Un po’ di insegnamento fa miracoli. A Dio piace lavorare con i piccoli”. […]

Parola di oggi
RELIGIONE

XI Domenica del Tempo Ordinario

Piaciamo sempre di più a Dio Padre quando in tutto ciò che pensiamo, diciamo e facciamo diventiamo più simili a suo Figlio Gesù Cristo. Cosa farebbe Gesù, come agirebbe, cosa direbbe, di fronte a questa persona o circostanza… queste sono le domande che dobbiamo porci per agire meglio. Certo, il costante buon umore non è affatto facile, soprattutto nel momento presente, con la pandemia, con le situazioni di dolore e disagio che ci invadono, con la paura del futuro e la precarietà delle condizioni in cui viviamo, con i problemi di lavoro e convivenza che ci affliggono. Ma il buonumore non è solo uno stato d’animo, ma un atteggiamento, un desiderio, un modo di vivere, una scelta personale del cristiano e un dono che Dio Padre concede a quanti di noi si affidano totalmente a Lui e sono capaci di preservando la pace che solo Lui ci dona. […]

RELIGIONE

Discorso del Santo Padre Francesco alla comunità dei sacerdoti di San Ludovico dei Francesi a Roma

Il Papa ha chiesto ai sacerdoti di liberare se stessi, i propri preconcetti, i propri sogni di grandezza, la propria affermazione di sé, per mettere Dio e le persone al centro delle proprie preoccupazioni quotidiane. “Per mettere al centro il popolo santo e fedele di Dio bisogna essere pastori. “No, vorrei essere solo un intellettuale, non un pastore”: chiedi la riduzione allo stato laico, ti conviene meglio, e sii intellettuale. Ma se sei sacerdote, sii pastore. Sarai pastore, in tanti modi, ma sempre in mezzo al popolo di Dio». […]

Espiritualidad cristiana

Spiritualità laica cristiana

La spiritualità cristiana non è sinonimo di pietismo o spiritualismo. Né è vivere in una torre di vetro isolata dal resto del mondo o restare con gli occhi vuoti a guardare il cielo. La spiritualità cristiana ha una parte essenziale che è il suo impegno a trasformare in meglio la persona, la famiglia e la società. […]

SOCIETÀ

Pennellate di delusione

La lettura di questo testo del dottor Rolando Naranjo, neurologo e antropologo, sulla perdita dell’illusione è semplice e tempestiva. Lo specialista assicura che “nulla è assolutamente garantito nella società, tutto richiede coraggio, a volte audacia”. […]

Parola di oggi

Domenica del Corpus Domini

La festa del Corpus Domini ci invita a riporre i nostri occhi e il nostro cuore su Cristo Eucaristia. L’Eucaristia è il sacramento che, ogni volta che viene celebrato, rende presente l’offerta di Cristo in obbedienza al Padre, che è anche un’offerta per noi e verso di noi. È il sacramento mediante il quale Gesù realizza la promessa fatta ai suoi discepoli prima di salire al cielo: “Io sarò sempre con voi”. […]

Corpus Christi

Discorso, domenica 6 giugno, Corpus Domini

Nel suo discorso di questa domenica, solennità del Corpus Domini, il cardinale Juan de la Caridad García, arcivescovo dell’Avana, ha ricordato che Gesù, nell’ultima cena, la notte in cui fu consegnato, istituì il sacrificio eucaristico del suo corpo e del suo sangue a perpetuate per secoli, fino al suo ritorno, il sacrificio della croce e affidate all’amato Sposo, la Chiesa, memoriale della sua morte e risurrezione, sacramento di pietà, segno di unità, vincolo d’amore, banchetto pasquale nel che ricevete Cristo. In questo senso, ha invitato i fedeli ad assistere a questo mistero “comprendendolo bene e partecipando devotamente e attivamente all’azione sacra”. […]

Interazione tra religione e filosofia: uno sguardo sul tema dalla patristica

Non basterebbero parole e argomentazioni filosofiche per spiegare un mistero così grande come quello della fede nella Risurrezione di Cristo, essenza del cristianesimo. Tutto ciò costituisce un dogma che suscitò in origine le reazioni più dissimili, soprattutto all’interno dello stesso giudaismo, dove emerse come una nuova lettura degli scritti antichi. Il compito del cristianesimo era acquisire tenacia e urgenza di rilettura di fronte alla sfida di stabilire due distinzioni che avrebbero segnato il futuro della nuova fede, né è ebraismo, né è semplicemente filosofia: il cristianesimo. Tutto questo, nonostante il fatto che gli ebrei del I secolo la intendessero come una setta eretica all’interno dell’ebraismo. Ancora oggi continua ad essere visto come un fenomeno complesso che implica diffidenza, a volte stigmatizzato come un sistema di pensiero retrogrado, ma pieno di tanti enigmi e questioni da risolvere. […]