Consigli per un capo che si rispetti

Se vuoi che la tua azienda marcia su ruote, non risolvere tutto da solo. Segnalare le responsabilità.
Cercare:
–Qualcuno che definisce obiettivi, compiti e prospettive.
–Un altro che è attivo, energico, che mostra iniziativa e non teme l’esperimento.
–Un altro che nomina, pianifica e registra quotidianamente ciò che è stato fatto.
–Un altro responsabile dell’acquisizione della fiducia dei subordinati, della sensibilizzazione e della responsabilità del lavoro.
–Un altro che monitora e erta il rispetto delle norme e delle direttive.
–Un altro che ripercorre le regole e le direttive.
–Un altro che sa parlare, parlare, ascoltare e possiede, soprattutto, un senso dell’umorismo.
–Un altro che cita i subordinati, organizza riunioni e, perché no, è responsabile della loro conduzione.
–E un altro che scopre con quelli sopra cosa orientare verso quelli sottostanti.
Allora chiediti a cosa diavolo sei il capo. Ω

Lascia un commento

Condividi la tua risposta.

Su dirección de correo no será publicada.


*