Un nuovo Loyola Center a Cuba

I Centri Loyola sono uno strumento che la Compagnia di Gesù deve affrontare e trasformare quei luoghi che a Cuba chiamiamo periferiche. Martedì 16 ottobre sarà una data indimenticabile per l’intera comunità di Diezmero nel Comune di San Miguel del Padrón, da allora si è svolta l’inaugurazione ufficiale del Centro Loyola “Sagrado Corazón”. La pioggia inteme non ha amilato i vicini della Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore, che hanno mostrato in faccia una gioia contagiosa di essere beneficiari di un’opera che sicuramente cambierà l’ecologia umana dell’intero quartiere.

 

El Arzobispo de la Habana, junto a los padre Cela, Pantaleón y Melvín sj
L’Arcivescovo dell’Avana, insieme ai Padri Cela, Pantaleón e Melvín sj

All’attività ha partecipato l’Arcivescovo Juan de la Caridad García, Arcivescovo dell’Avana, che ha benedetto il centro e ha parlato ai presenti dei frutti che saranno raccolti dal servizio svolto da questa istituzione cattolica 100 anni! Tra gli ospiti c’era padre David Pantaleón, superiore dei gesuiti a Cuba. Egli, attraverso la musica, mostrò la gioia della Compagnia per aver accompagnato progetti di tale importanza per il Maggiore delle Antille.  Ha anche condiviso alcune parole con i partecipanti p. Jorge Cela sj, coordinatore della Loyola Centers Network, che hanno colto l’occasione per fare un quadro illustrativo dei risultati perseguiti da iniziative come questa, che invitano l’intera famiglia ignaziana a remare verso il mare.

L’occasione è stata opportuna per ringraziare tante persone che hanno reso possibile la concretezza di quest’opera, in particolare P. Juan Miguel Arregui sj, ispirarla, e P. Melvin Arias Pérez sj. Quest’ultimo era presente e visibilmente entusiasta di vedere che aveva già fatto i primi passi il progetto che materializzò con tutte le sue forze. Il gala è stato anche uno spazio propizio per vedere in azione l’orchestra del Centro Loyola Reina, e diversi bambini della comunità che hanno mostrato il loro talento in diverse manifestazioni artistiche, come la danza e la poesia. Prima di tagliare il nastro inaugurale, la direttrice del Loyola Diezmero Center, The Hna. Hosleidys Bárbara Alonso Valdés, della Compañía de María, ha presentato il chiostro dei lavoratori dell’istituzione e ha dovuto dire parole di ringraziamento a tutti gli architetti di questa storia che sta già iniziando a essere scritta.

Lascia un commento

Condividi la tua risposta.

Su dirección de correo no será publicada.


*